La Soluzione per la Telematizzazione delle Accise
per i Depositari Autorizzati Alcoli

Icona rappresentativaAssistenza e Pieno supporto normativo Icona rappresentativaPay per Move Icona rappresentativaAccessibile e sempre aggiornato
BrochureDownload Brochure
Immagine rappresentativa Over BlackAziona il video

inDogana.it [ALCODA]+[EMCS] per i depositi autorizzati nel settore alcolico è composta dai moduli [ALCODA] e [EMCS] in funzione della necessità dell’esercente di emettere/ricevere il Documento Amministrativo Accise (DAA) in formato elettronico (e-AD) e svolgere tutte le attività legate alla telematizzazione delle accise.

A CHI SI RIVOLGEFunzionalitàFunzionalità EMCS

InDogana.it per i depositari autorizzati alcolici si rivolge agli stabilimenti di fabbricazione, trasformazione, circolazione e deposito dell’alcole etilico e delle bevande alcoliche, sottoposti al regime delle Accise (accisa sospesa) denominati Depositi Fiscali con esclusione dei Depositi Fiscali Vino e i depositi di bevande alcoliche fermentate diverse dal vino e dalla birra.
InDogana.it è utilizzato in particolare da:

  • Distillerie
  • Stabilimenti di produzione Birra (Birrifici)
  • Opifici di trasformazione alcolici in regime di accisa sospesa (liquorifici)
  • Depositi di stoccaggio e/o confezionamento alcolici
  • Depositi doganali di prodotti alcolici

Il programma soddisfa gli adempimenti telematici per i Depositari Autorizzati ovvero quei soggetti per i quali valgono le seguenti condizioni:

  • Il codice accisa deve esistere ed essere attivo (non cessato o sospeso).
  • il codice accisa del soggetto obbligato, standardizzato a livello comunitario con lunghezza pari a 13 caratteri, abbia il 7° carattere con valore “A”.
  • appartenga al Settore “ALCOLI”
  • la figura professionale deve essere “DEPOSITARIO AUTORIZZATO”.
  • Il tracciato record da utilizzare è quello identificato nel campo 1 di ciascun tipo record dal valore fisso “ALCODA”.
Numero verde
Assistenza clienti

Informazioni aggiuntive